La cattiva informazione sulle sciagure di neve

Nel TGR Piemonte delle ore 14 di oggi 22 gennaio 2014 è stato mandato in onda un servizio mistificatorio per informare di una nuova tragedia sulla neve. A Ceresole Reale (Valle dell’Orco, Gran Paradiso) un operaio addetto alla diga è stato sommerso da una valanga ed è deceduto.

Il filmato è visibile qui: http://www.tgr.rai.it/dl/tgr/regioni/PublishingBlock-8cbbd8fc-3365-4785-a7ec-950b73541553.html

Per comodità la parte che ci interessa, dopo la immancabile e ineliminabile pubblicità, va dal minuto 3′.36″ al 5′.10″.

Nel commento di apertura viene sottolineato “come siano già dieci gli sciatori vittime di valanga in sole tre settimane”. Il deceduto, Pierfranco Nigretti, era lì per lavoro e non per concedersi un qualche pendio di neve fresca, quindi non si comprende perché si faccia riferimento agli sciatori. Ma nel seguito del servizio lo si comprende benissimo, perché s’insinua (e non velatamente) che la causa dell’incidente potrebbe essere stata una slavina provocata da altri sciatori (non viene certo detto, ma la zona da cui è partito lo stacco è impercorribile agli sciatori). L’insinuazione si allaccia molto bene all’apertura, da parte della procura di Ivrea, di un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti sciatori…!

Il senso del servizio appare ancora più chiaro quando nel prosieguo la giornalista farà poi cenno al pm Raffaele Guariniello e alle sue indagini per colpire chi ha causato incidenti fuori pista a Bardonecchia.

Nel frattempo scorrono belle immagini di fuoripista estremo tipo trofeo Red Bull, in modo da suggerire al telespettatore che è proprio quello che fanno gli scialpinisti.

Non vogliamo in alcun modo sminuire l’accaduto. Questo è un tragico incidente sul lavoro. I due coinvolti, dipendenti IREN, si stavano recando sul posto di lavoro alla diga dei Serù. La notizia quindi avrebbe dovuto essere associata a un incidente sul lavoro causato da una valanga, invece è stato confezionato per poter sguazzare nelle attuali polemiche.
Preoccupano queste  mistificazioni giornalistiche che, in questo periodo caldo, amplificano e distorcono la notizia mandandola sul binario percorso dagli attuali magistrati, pm cui risulta assai difficile rivolgerci per far capire le nostre ragioni!

22 gennaio 2014

La diga del Serrù
20081117101755

 

 

 

0
La cattiva informazione sulle sciagure di neve ultima modifica: 2014-01-22T19:48:46+00:00 da Alessandro Gogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *