1 thought on “Nuovo Bidecalogo Punto 8. Le Terre Alte”

  1. Già, che dire degli allevamenti dei nuovi bovini ‘costruiti’ per rimanere nelle stalle, in ambienti controllati, del tutto inadeguati alla vita in malga e all’utilizzo dei pascoli che così si degradano? Che dire dell’energia e del consumo di suolo spesi per garantire la produttività di tali allevamenti intensivi e lo smaltimento dei relativi reflui? Ma in che mondo vivono gli esperti del Cai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *